.

Data di nascita: 
11/05/1920
Luogo di nascita: 
Calvi dell'Umbria
Data di morte: 
non conosciuta
Luogo di morte: 
Non conosciuto
Professione: 
Imprenditore
Orientamento politico: 
Centro sinistra
Mandati: 
da 24/03/1946 a 25/05/1952
Comune: 
Calvi dell'Umbria
Partito politico: 
Partito repubblicano italiano
Biografia: 

A seguito delle elezioni del 24 marzo 1946, dove risulta essere il più votato con 437 voti, viene eletto dal consiglio comunale riunitosi il 31 marzo. Esponente del Partito repubblicano italiano, è espressione di una maggioranza di centro sinistra appoggiata dalla Democrazia cristiana.
Completa il mandato elettorale fino alle successive elezioni del 1952.
Durante la sua sindacatura i principali provvedimenti approvati riguardano: la lottizzazione in località Cese e Mulini a Vento; l'autorizzazione alla costruzione di una piattaforma da ballo nell'area della pineta comunale; la riparazione della camera mortuaria della chiesa e del monumento eretto dal Comune in memoria dei caduti di guerra; l'approvazione del progetto per l'edificio scolastico in Calvi centro; la costruzione dell'acquedotto delle sorgenti "Nocelle" e l'avvio della pratica per la derivazione dell'acqua della sorgente di "San Iorio" nel territorio di Narni; l'istituzione di un cantiere di sistemazione montana e di rimboschimento; il finanziamento della spesa per la lapide di commemorazione e consacrazione del territorio di Calvi al cuore SS.di  Maria avvenuta nei giorni 23-25 ottobre 1949; la riparazione dell'eremo di San Pancrazio; la costituzione di un comitato civico per la raccolta di fondi a favore degli alluvionati della Valle Padana.

Fonti: 

Ministero dell'Interno, Archivio storico delle elezioni, Microfilm elettoraleElezioni comunali 1946Calvi dell'Umbria.
Umbria. I sindaci. Gli stemmi, introduzione di Enrico Sciamanna, Petra, Bastia Umbra 2002, pp. 377-378.

Continua la ricerca

(anche solo iniziale del cognome)