Comunicato stampa
Mercoledì, 25 Maggio, 2016 - 11:15
Perugia

Giovedì 26 maggio 2016 - Fondazione Ranieri di Sorbello, sala Uguccione
Venerdì 27 maggio 2016 - Università per stranieri di Perugia, sala Goldoni

Nell'ambito della ricorrenza del centenario della Prima guerra mondiale l'Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea e la Fondazione Ranieri di Sorbello organizzano il convegno Perugia e la Grande Guerra.

I lavori si apriranno domani, giovedì 26 maggio 2016 presso la sala Uguccione della Fondazione Ranieri di Sorbello, con la prima sessione L’entrata in guerra: 1914-1915 nella quale verranno presentate le posizioni di quanti, dopo lo scoppio del conflitto, tra l'agosto 1914 e il maggio 1915, si schierarono a favore o contro l'entrata in guerra dell'Italia. Saranno presentate le posizioni dei socialisti e dei liberali umbri e, in particolare di Augusto Ciuffelli, Romeo Gallenga Stuart, Guglielmo Miliocchi e Gerardo Dottori. Nel pomeriggio, alle ore 15,30, la seconda sessione affronterà il tema Mobilitazione, partecipazione, smobilitazione, trattando della partecipazione degli umbri e dei perugini al conflitto, delle vicende dei prigionieri nei campi austro-ungarici e del contributo dei reduci al fascismo.

Venerdì 27 maggio 2016, i lavori riprenderanno alle ore 09.30, presso la sala Goldoni dell'Università per stranieri di Perugia, con la sessione Economia di guerra e società civile incentrata sulle problematiche della propaganda e dell'assistenza, della riconversione industriale nonché su quelle legate all'istruzione e alla formazione dei profughi e dei mutilati. Il convegno si concluderà nel pomeriggio con la sessione Le istituzioni e la memoria della guerra, le cui relazioni, oltre a una disamina delle vicende e della propaganda interne e internazionali, sia prima sia durante il conflitto, si soffermeranno sull'Amministrazione comunale e la Chiesa perugina nonché sulla memorialistica locale e i monumenti ai caduti.

L'iniziativa che si è avvale della collaborazione del Comune di Perugia, della Biblioteca Augusta e della Soprintendenza Archivistica dell'Umbria e delle Marche, ha avuto il patrocinio dell'Università degli studi di Perugia e dell'Università per stranieri di Perugia e il riconoscimento da parte della Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Contenuti correlati

Aree correlate